FANDOM


Font

Il battesimo per i morti è come il battesimo per i vivi con l’eccezzione che nel primo caso, una persona viva agisce vicariamente per la pesona che è morta. A differenza dei battesimi regolari, i battesimi per i morti possono essere eseguiti soltanto nei templi mormoni. Questa è l’unica maniera per le persone già morte, di realizzare alleanze con Dio che sono necessarie per la loro salvezza.


Uguali Opportunità per i vivi e per i Morti Modifica

I mormoni credono che ordinanze, quali il battesimo e l’investitura sono necessarie per la salvezza nel Regno di Dio. Dobbiamo realizzare queste ordinanze qui sulla Terra. Ma queste ordinanze e l’autorità non sempre furono disponibili, esempio durante il periodo dell’Apostasia il sacerdozio fu ritirato dalla Terra e anche quando il sacerdozio era sulla Terra, la maggior parte delle persone non conobbero il vero vangelo, così viene data a loro una altra opportunità. Poiché l’espiazione di Gesù Cristo è per tutti, ed il Padre Celeste vuole dare a tutti i Suoi figli l’ opportunità di ritornare a vivere in Sua presenza, ha creato una maniera per la quale tutti coloro che lo desiderano possano tornare a casa ed essere battezzati e non importa quando viverono. Le persone vive possono eseguire le ordinanze a nome di quelli che sono morti. Eseguire l’ordinanza sulla Terra non obbliga nessuna persona ad accettare l’ordinanza così eseguita. Possono accettarla o rigettarla.. Dopo la morte alle persone viene insegnato il vangelo di Gesù Cristo e se l’accettano e desiderano essere battezzati, devono attendere finché il loro battesimo sia eseguito sulla Terra.


Perché il Battesimo per i Morti è così Importante per i vivi Modifica

I mormoni hanno il dovere di eseguire queste ordinanze per i membri della loro famiglia. Viviamo in un tempo che la sacre ordinanze sono disponibili per i morti e per i vivi, e per chi possiede questo vantaggio deve dare l’opportunita’ a quelli che non possono farlo per loro stessi. Gesù Cristo ha salvato l’umanita’ dal peccato se viviamo la nostra vita obbedendo ai comandamenti di Dio.

Per seguire Cristo, dobbiamo aiutare le persone a tornare nuovamente alla Sua presenza. Una delle dottrine piu’ importante dellla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è quelle che le famiglie possono essere eterne, e perche’ questo succeda dobbiamo eseguire le ordinanze di salvezza per i nostri antenati. Quando l’Angelo Moroni apparve a Joseph Smith, cito’al Profeta una scrittura dalla Bibbia: “Ecco, io invierò il profeta Elia prima che giunga il giorno grande e terribile del Signore, perché converta il cuore dei padri verso i figli e il cuore dei figli verso i padri; così che io venendo non colpisca il paese con lo sterminio.” Se non eseguiamo questo sacro lavoro per i nostri antenati, come menzionato in Malachia 4;6 saremmo colpiti da una maledizione.


Chi esegue i Battesimi per i Morti? Modifica

I giovani dai dodici anni in su possono fare i battesimi per i morti se possiedono una speciale raccomandazione data dal vescovo del loro rione. Qualunque membro dotato della Chiesa con una raccomendazione per entrare nel tempio può eseguire i battesimi per i morti, ma molto spesso viene lasciato ai giovani della chiesa questo privilegio di eseguiere queste ordinanze. Di solito i templi hanno gia’ dei nomi di morti che hanno bisogno di essere battezzati, ma i mormoni possono e spesso fanno ricerche sui loro propri antenati, preparando e presentando i loro nomi per il lavoro di tempio; questi membri possono essere battezzati anche a nome dei loro propri antenati.