FANDOM


Hyrum Smith

Hyrum-med

Hyrum Smith era il fratello maggiore di Joseph Smith e giocò un ruolo integrale nel dirigere il movimento dei Santi degli Ultimi Giorni. Assistette il profeta e fratello, Joseph Smith nel riorganizzare la chiesa di Cristo sulla terra.

Fanciullezza/ Vita familiare

Hyrum Smith era nato, il nove febbraio del 1800 da Joseph Smith Senior e Lucy Mack Smith. Ricevette poca istruzione formale e si stabilì come un fattore . Ricevette gli insegnamenti da suo fratello, Joseph Smith, ricevette una testimonianza della chiesa, e fu battezzato nel 1829. Sposò Jerusha Barden nel 1826, solo 4 anni prima che la chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni fosse ristabilita. Con Jerusha, Smith ebbe quattro figlie e due figli. Dopo la morte di Jerusha, sposò Mary Fielding. Con Mary, Smith ebbe un figlio solo, il futuro profeta della chiesa mormone.

Ruolo nella Riorganizzazione della chiesa mormone

Hyrum fu di grande sostegno e consiglio per Joseph Smith durante tutto il periodo della restaurazione della chiesa. Hyrum fu uno degli otto testimoni, che proclamavano che le tavole d’oro fonti originali del Libro di Mormon erano vere. Hyrum fu uno dei primissimi a mettere il suo nome nella lista dei membri della chiesa mormone. Servì come predicatore e missionario nello stato di New York nei primi anni della chiesa. Hyrum si trasferì con suo fratello e il gruppo dei mormoni verso ovest, a Kirtland, Ohio, dove aiutò a costruire il tempio di Kirtland, Ohio.

Fra il 1831 e il 1833, Hyrum svolse missioni in Missouri e Ohio, facendo proseliti in quelle terre condividendo, il vangelo. Hyrum servì come secondo consigliere nella Prima Presidenza della chiesa nel 1837. Nel 1838, fu arrestato, insieme con suo fratello, Joseph, e attese il processo nel carcere di Carthage, a Liberty, Missouri. Entrambi i fratelli Smith furono arrestati sotto l’accusa di tradimento e ribellione.

Il 27 giugno, 1844, il carcere di Carthage fu attaccato da una folla arrabbiata, che voleva il sangue del profeta della chiesa mormone, Joseph Smith. In un tentativo di impedire alla plebaglia di entrare nella stanza, Hyrum fu colpito e ucciso immediatamente. Joseph fu ucciso almeno da due pallottole, e cadde da una finestra del secondo piano nel cortile dove fu colpito di nuovo. Al momento della sua morte, Hyrum Smith deteneva l’incarico di presidente associato della chiesa, secondo in authorità a Joseph Smith, Jr. Hyrum Smith morì veramente come un martire. I suoi discendenti aiutarono nella chiesa. Joseph F. Smith, suo figlio, servì come presidente della chiesa mormone fra il 1901 e il 1918. Suo nipote, Joseph Fielding Smith servì come presidente fra il 1970, 1972. La sua fedeltà e impegno verso la chiesa continuarono nella sua posterità.