FANDOM


La parola "preordinazione" ha molte connotazioni distinte nel mormonismo, che distinguono il significato dalla parola "predestinazione", come è stata usata in molti scritti cristiani dai tempi di Calvino. La preordinazione riconosce che Dio Padre e il Signore Gesù Cristo hanno la preconoscenza di eventi storici su questa terra e delle azioni individuali dei figli di spirito di Dio, prima che questi succedano nel tempo mortale, perché il tempo non è una barriera alla loro onniscienza, infatti "tutte le cose sono presenti davanti ai miei occhi" (D&A 38:2) "passato, presente, and futuro sono continuamente davanti al Signore" (D&A 130:7). Dio il Padre dichiarò a Mosè, "tutte le cose sono presenti per me perché io le conosco tutte " (Mosé 1:6). Alma, nel Libro di Mormon, dichiarò, "tutto è un giorno per Dio, e il tempo è misurato solo per gli uomini " (Alma 40:8).

Basata su questa preconoscenza e anche la loro conoscenza dei desideri, inclinazioni, grado di amore per la verità e la luce, e i talenti dei figli di spirito di Dio, Dio il Padre tenne un Grande Concilio in cielo prima che Adamo ed Eva fossero mandati su questa terra laddove Egli presentò il Piano di Salvezza e chiese dei volontari che accettassero compiti importanti nella mortalità cosicché il piano potesse essere portato a compimento.

Il Piano di Salvezza sarebbe stato contingente all’arbitrio di ogni spirito, ed era possibile solo perché il Padre sapeva quello che il Suo Primogenito nella nostra vita premortale sarebbe stato capace di fare accettando il compito più importante di vivere una vita mortale senza peccato e soffrendo l’espiazione infinita per redimere l’umanità dagli effetti della legge eterna della giustizia tramite il grande piano di misericordia. Gesù Cristo, che era come il Padre nel suo grande amore per tutti gli spiriti nella vita pre-mortale, e nella Sua conoscenza delle verità eterne inclusi i poteri di creazione tramite la fede e il potere del sacerdozio, si offrì volontario per essere il preordinato redentore dell’umanità. Egli divenne l’ "Agnello ucciso dalla fondazione del mondo " (Mosè 7:47), e potè offrire all’umanità una condizione predestinata --cioè, la promessa sicura della vita eterna per quelli che avrebbero seguito Cristo tramite la fede, il pentimento, il battesimo, e l’accettazione di altre alleanze e ordinanze, e perseverando in quelle alleanze sino alla fine del loro periodo di prova vivendo con fede.

Altri fedeli spiriti capaci di ruoli di dirigenti divennero a causa dei loro desideri e talenti volontari nell’accettazione di incarichi come profeti, capi di nazioni, detentori di responsabilità sacerdotali e furono preordinati in quegli incarichi. Fra questi vi furono Enoch, Abramo, Mosè, Geremia, Joseph Smith, e altri profeti degli ultimi giorni, e molti altri (D&A 138:53-56, Abramo 3:23). Durante le loro vite mortali i loro spiriti furono inclinati verso i desideri che avevano espresso nella vita pre-mortale, ed essi hanno portato avanti le loro missioni preordinate basate sulla loro fede e seguendo i suggerimenti dello Spirito Santo tramite l’esercizio del loro arbitrio in modi retti. "http://www.mormonwiki.com/Foreordination"