FANDOM


Ira S. Hatch: Una donazione per il tempio di Kirtland La chiamata profetica di Joseph Smith includeva anche il fatto di riconoscere in anticipo i chiamati del Signore, le persone che avrebbero contribuito con le loro mani o le loro risorse finanziarie a mandare avanti il regno di Dio.

Leggiamo quello che ha da dire Hatch in proposito.

" Circa in quel periodo si cominciò a costruire il tempio di Kirtland Sebbene non fosse un membro della chiesa Ira Stearns Hatch, e la moglie Wealtha decisero di dare un contributo alla sua costruzione. Ira era molto ansioso di visitare il profeta, Joseph Smith, e sentire lo spirito dell’uomo. Così si prepararono a fare il viaggio e al loro arrivo a Kirtland, Ira cercò il profeta. Informato che l’avrebbe trovato nel bosco dove stavano tagliando il legname per il tempio, Ira vi si diresse.

Mentre si stava avvicinando ai boscaioli, uno di essi conficcò la sua ascia in un albero e venne verso di lui. Quando era abbastanza vicino, strinse la mano di Ira Stearns Hatch e disse: "Fratello Hatch, ti ho aspettato per tre giorni ; il denaro che hai portato sarà usato per aiutare a costruire il pulpito nel tempio”. Questo non lasciò a Ira Stearns Hatch nessuna forma di dubbio sul fatto che Joseph Smith era realmente un vero profeta. La testimonianza di Ira sulla verità del vangelo rimase ferma per tutto il resto della sua vita".

The Hatch Family Historical Committee, Lula Campbell, "Wandering Home: Stories and Memories of Ira Stearns Hatch, Meltiar Hatch, and John Henry Hatch, and their Wives and Children, With Historical-Genealogical and Biographical Data on their Ancestry and Descendants," LDS Family History Center, Salt Lake City, Utah, 1988, 3-5.